Dal 1861 ai giorni nostri: la crescita demografica dell’isola d’Ischia

Nell’arco di un secolo e mezzo, l’isola di Ischia ha conosciuto una crescita demografica importantissima, passando dai 23.511 abitanti del 1861 ai 64.031 del 2016 (una crescita pari al 172%, poco sopra la media nazionale). Fondamentali in questo senso i dati dei censimenti dal 1861 al 2011 e le stime 2016 degli indicatori demografici dell’Istat: dati, questi, che mostrano una popolazione isolana in continua crescita, con il Comune di Ischia sempre più leader alla luce degli attuali 20 mila residenti, circa 2.500 in più rispetto a Forio.

Una leadership, quella del comune d’Ischia, che è stata una costante negli ultimi novant’anni ma che a cavallo tra il 19esimo e il 20esimo secolo è stata messa in dubbio dall’interregno foriano: tra il 1881 e gli anni ’20 del Novecento, infatti, il comune del Torrione è stato il più popoloso dell’isola verde.

Il comune con meno abitanti, invece, risulta essere adesso quello di Serrara Fontana: da segnalare, però, che questo “primato” è stato detenuto dal comune di Lacco Ameno fino agli anni ’60 (crescita esponenziale che corrispose, curiosamente, con l’arrivo di Angelo Rizzoli all’ombra del Fungo). Al contrario, le posizioni che non sono mai cambiate sono la terza e la quarta, occupate rispettivamente dai comuni di Barano e Casamicciola.

Guardando alla percentuale di incremento dei singoli comuni dal 1861 ai giorni nostri, al primo posto sempre Ischia, che nel corso dell’ultimo secolo e mezzo ha conosciuto un incremento percentuale nettamente al di sopra dei dati dell’intera isola e della penisola italiana (220% contro 170% circa). Chi è cresciuto meno è, invece, il comune di Serrara Fontana, con un incremento di appena il 70% rispetto al 1861.

N.B. Nel computo rientrano ovviamente anche i cosiddetti “falsi residenti”, cittadini generalmente non nati a Ischia che risultano proprietari di una abitazione sull’isola, abitazione che viene utilizzata spesso e volentieri solo nei mesi estivi.

DATI SINGOLI COMUNI DAL 1861 AL 2016


CRESCITA 1861-2016

ISCHIA: +219%
(maggiore del 50% circa rispetto all’intera isola e all’Italia)

CASAMICCIOLA: +123%
(crescita minore del 50% rispetto a isola e Italia)

LACCO AMENO: + 214 %
(maggiore di poco meno del 40% rispetto a isola e Italia)

FORIO: +193 %
(maggiore di circa il 20% rispetto a isola e Italia)

SERRARA FONTANA: +72%
(minore di circa il 100% rispetto a isola e Italia)

BARANO: +144%
(minore di circa il 20% rispetto a isola e Italia)

 

PERCENTUALE POPOLAZIONE PER COMUNE

  • ABITANTI NEL 1861: tot. 23.511
    Ischia 6.241 | Forio 5.997 | Barano 4.142 | Casamicciola 3.741 | S.Fontana 1.845 | L.Ameno 1545


  • ABITANTI NEL 1901: tot. 27.613
    Forio 7.197 | Ischia 7.012 | Barano 5.392 | Casamicciola 3.731 | S.Fontana 2.326 | L.Ameno 1.955

Ischia - Percentuale abitanti per comune nel 1901


  • ABITANTI NEL 1961: tot. 34.213
    Ischia: 11.416 | Forio: 7.209 | Barano: 5.769 | Casamicciola: 4.983 | L. Ameno: 2.513 | S.Fontana: 2.323

Ischia percentuale abitanti per comune nel 1961


  • ABITANTI NEL 2016: tot. 64.031
    Ischia: 19.915 | Forio: 17.615 | Barano: 10.113 | Casamicciola: 8.362 | L. Ameno: 4.853 | S.Fontana: 3.173

Ischia percentuale popolazione per comuni nel 2016

 

Potrebbero interessarti anche...

error: