Massimo Margiotta regala la vetta al Cosenza dopo un match particolarmente acceso con l’Ischia Isolaverde di Mister Cucchi. L’attaccante classe 1977 sigla la rete della vittoria al 50′: grande azione in solitaria di Tommaso Tatti, che supera tre difensori ischitani e serve sul filo del fuorigioco Margiotta, bravo poi a battere Di Muro con freddezza. Gli ospiti sembrano incapaci di reagire ma al 73′ sfiorano la rete con De Angelis. Nel primo tempo, l’Ischia era andata a un passo dal vantaggio con Barbera, servito su calcio piazzato da Evangelisti.

La gara è segnata da tre espulsioni: all’89’ Di Muro e Tatti vengono alle mani dopo un contrasto di gioco e l’arbitro Manari li manda anticipatamente negli spogliatoi; stessa sorte al 93′ per l’altro cosentino Paschetta, espulso per fallo ai danni di Barbera. La partita è terminata addirittura al 98′.

COSENZA – ISCHIA 1 – 0

MARCATORE: Margiotta al 5′ s.t.

COSENZA: Soviero; Montalbano, Mazzoli; Bega, Paschetta, Riccio (Morello dal 26′ s.t.); Toscano (Florio dal 12′ s.t.), Moscardi, Margiotta (Fresta dal 32′ s.t.), Logarzo, Tatti. In panchina: Di Gennaro, Marchetti, Furiani, Manca. All. Sonzogni.

ISCHIA: Di Muro; Colletto, Logiudice; Evangelisti (Milone dal 25′ s.t.), Ruggiero, Cappelletti; Libassi (Ciaramella dal 18′ s.t.), Turcheschi, Barbera, De Angelis, Terrevoli. In panchina: Mennella, Caggiano, Aquino, Parisi. All. Cucchi.

ARBITRO: Manari di Teramo.

NOTE: Espulsi Tatti e Di Muro al 44′ s.t., Paschetta al 49′ s.t.; ammoniti Montalbano, Turcheschi, Ruggiero, Paschetta, Moscardi. Angoli 4 – 4. Spettatori 5.000 circa.

Vai all’archivio della stagione 1997-98 dell’Ischia Isolaverde