And While We Were here: così i giovani si innamorano di Ischia

 

L’opera cinematografica che sta facendo conoscere l’isola d’Ischia agli under 20 di tutto il mondo. Così – senza paura di essere smentiti – possiamo presentare “And While We Were”, opera del 2013 che vede la bella, avvenente e matura protagonista (Kate Bosworth) avere un’intensa tresca extra-matrimoniale con un ventenne che fa sospirare orde di ragazzine (Jamie Blackley). L’opera della regista Kat Coiro, così, è diventata un caso tra i giovani che frequentano portali “alternativi” come Tumblr (vedi qui): Ischia è protagonista proprio della parte preferita dai ragazzi – nel segno di frasi sdolcinate e giri in Vespa –  e magari questo affascinerà un pubblico più giovane di turisti. Anche perché c’è tanta, tantissima Ischia nel film: sugli scudi, ancora una volta, il centro storico di Ischia Ponte, anche con le sue strade secondarie; dal caratteristico borgo si va sul Castello Aragonese, luogo incantato su cui il ventenne recita il sonetto CVII di Vittoria Colonna. Spazio, inoltre, al Porto d’Ischia, ad una stradina interna di Via Roma cinematograficamente inesplorata come Via Francesco Buonocore e al rustico porto di Forio.

Scena del film al Porto d’Ischia

Scena del film al Porto d'Ischia

TRAMA
Il loro matrimonio è in crisi nera. Jane ha bisogno di nuovi stimoli e, con la scusa di dovere trovare l’ispirazione per un nuovo romanzo, lei che è scrittrice, convince il marito a partire per Napoli. Da qui Jane si concede una giornata di vacanza a Ischia, dove conosce un giovane ed eccentrico americano. Si innamorano. Lei sembra rifiorire e il rapporto con il marito si fa sempre più difficile. Si ritrova così a vivere una miriade di cambiamenti ed è costretta a fare delle scelte.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: