Il Talento di Mr.Ripley, un capolavoro del cinema a Ischia

Un vero e proprio capolavoro. Ma soprattutto il film che segna il ritorno di Ischia nel cinema che conta, dopo anni passati tra b-movie spassosi e veri e propri obbrobri (qui un focus su quegli anni). Parliamo de ‘Il Talento di Mister Ripley’ , opera del 1999 diretta da Anthony Minghella e tratta dall’omonimo romanzo di Patricia Highsmith. Quarant’anni dopo tornano così sull’isola verde le vicende “noir” di Tom Ripley, interpretato nel 1960 da Delon e ora da Matt Damon. Con lui un cast stellare, composto da Gwyneth Paltrow, Jude Law, Cate Blanchett e il compianto Philip Seymour Hoffman. Location: Ischia Porto, Ischia Ponte, il Castello Aragonese, la spiaggia privata “Bagno Antonio”, Palazzo Malcovati e la zona antistante. Nella finzione filmica Ischia diventa la Mongibello descritta da Patricia Highsmith nel romanzo omonimo. Anche qui tante comparse isolane, almeno cento.

CURIOSITÀ: nei giorni delle riprese sull’isola verde, un giovanissimo Jude Law passeggiava tranquillamente per le strade del centro del comune di Ischia confondendosi tra la folla. Una scena adesso impensabile per l’attore recentemente protagonista della serie “The Young Pope” e che all’epoca de “Il Talento di Mister Ripley” viveva gli inizi di una carriera poi ricca di soddisfazioni.

LA TRAMA. Tom Ripley (Matt Damon) è un giovane americano dalle spiccate doti canore e bravo a suonare il piano. Educato ma allo stesso tempo bugiardo, il giovane viene contattato da un facoltoso armatore che dietro compenso gli chiede di convincere suo figlio Dickie Greenleaf (Jude Law). Tom raggiunge così Ischia ed è affascinato da questo mondo. Le cose si mettono male dopo una gita a Sanremo, dove il giovane americano entra in un vortice fatto di bugie e omicidi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: