Gianni Sasso nell’Olimpo dello sport napoletano

Insieme agli altri protagonisti delle Olimpiadi, l’ischitano è stato premiato dal sindaco De Magistris con la medaglia della città

Ancora una grande emozione per Gianni Sasso.Insieme ad altri 23 atleti, l’ischitano è stato premiato ieri a Palazzo San Giacomo con la medaglia della città di Napoli dal sindaco De Magistris e dall’assessore Borriello. Sasso si è ritrovato al fianco di altri grandi atleti della provincia di Napoli che hanno portato in alto il tricolore nelle Olimpiadi e nelle Paralimpiadi. Presenti i medagliati di Rio 2016, tutti di bronzo: i canottieri Castaldo, Vicino, Abagnale e Di Costanzo, il nuotatore Boni. Assenti la frattese Assunta Legnante e il pallanuotista Velotto. Poi spazio a La Padula, Infimo, Liuzzi, D’Aniello, Paonessa, Parlato (canottaggio), Occhiuzzi (scherma); Giordano (tiro a segno); Testa, Manfredonia (boxe), Del Core, Chirichella, De Gennaro (volley). Per le Paralimpiadi, insieme a Sasso (triathlon), ecco Romano (nuoto), Di Capua e Schettino (canottaggio).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: