Da Beckenbauer a Wimmer, campioni a Ischia per le terme

Ischia, le sue terme e la Germania sono unite da decenni da un legame indissolubile, e questo nonostante il calo negli ultimi anni di turisti tedeschi presenti sull’isola verde. Un legame che ha conosciuto il suo zenit negli anni ’60 e ’70: decenni segnati non solo da viaggiatori intenzionati a ritemprare spirito e fisico, ma anche da icone dello sport vogliose di sfruttare le miracolose terme di Ischia. Tra i tanti atleti anche campioni del mondo di calcio come Franz Beckenbauer, Paul Breitner e Berti Vogts, tre habitué dell’isola verde ma soprattutto tre leggende del calcio tedesco, in grado di conquistare il gradino più alto del podio nell’edizione dei mondiali del 1974 che si tenne proprio nell’allora Germania Ovest.

Wimmer e le terme di Ischia…per battere la Juventus

Se Beckenbauer e compagni prediligevano l’isola verde soprattutto nel periodo estivo, frequentando in special modo i Poseidon a Forio, discorso diverso va fatto per un altro campione del mondo del 1974 come Herbert Wimmer, che decise di curarsi a Ischia nel pieno della stagione agonistica.

Herbert Wimmer campione calcio a Ischia terme sport

Herbert Wimmer, foto di imago/Wiechmann

Centrocampista dotato di ottima tecnica, al pari di Vogts bandiera del Borussia Mönchengladbach, Wimmer legò il suo nome all’isola verde nell’ottobre del 1975: la mezzala della Germania Ovest si recò a Ischia per curare con i fanghi termali una fastidiosissima “doppia tallonite” e per arrivare al meglio alla fondamentale sfida con la Juventus, valevole per gli ottavi di finale di Coppa dei Campioni (l’odierna Champions League). “Voglio giocare contro i bianconeri in piena condizione“, così dichiarò Wimmer all’inviato Giulio Accatino de “La Stampa”: i fanghi evidentemente fecero effetto, tanto che la mezzala fu in campo per tutti i 90 minuti in entrambe le sfide, contribuendo al passaggio del turno del Borussia alla luce del 2-0 dell’andata e del 2-2 in quel di Torino. Dimostrazione ulteriore, insomma, che le cure termali di Ischia possono avere effetti miracolosi.

Wimmer a Ischia Terme calcio germania

L’articolo de “La Stampa” dell’11 ottobre 1975

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: