Mare e turisti: la Baia di San Montano nelle foto antiche

La baia di San Montano è tra le bellezze naturali da non perdere dell’isola di Ischia. Situato a Lacco Ameno, ma per una porzione rientrante anche nel territorio di Forio, San Montano è stato protagonista di non poche foto antiche risalenti alla prima metà del secolo scorso. Nella serie di immagini che vi proponiamo trovano spazio le classiche cartoline, ma anche foto ricordo appartenenti al preziosissimo Archivio di Friburgo. Da segnalare pure uno scatto che ha immortalato due divi come Maria Callas e Vittorio Gassman.

San Montano antica e selvaggia

La baia di San Montano d’Ischia – adesso segnata da stabilimenti balneari e da una piccola porzione di spiaggia libera – mostrava all’epoca tutta la sua natura selvaggia. Uno scenario mozzafiato e all’insegna della più assoluta tranquillità, come mostrano le foto dei turisti tedeschi risalenti al 1933. Immagini che certificano l’evoluzione di un’isola che nel 20esimo secolo ha conosciuto due momenti agli antipodi della sua storia: prima il turismo quasi esclusivamente termale e tutt’altro che di massa fino al secondo dopo guerra, poi il boom economico senza precedenti dagli anni ’50 in poi (nel segno di personaggi chiave come Angelo Rizzoli).


Ischia info turistiche. Come raggiungere la baia

Luogo ancora oggi incantevole, caratterizzato da una folta vegetazione e da rocce alte, San Montano è senza dubbio alcuno tra le spiagge di Ischia più amate e frequentate. Anche con i bus pubblici, la zona è facilmente raggiungibile da tutta l’isola verde: partendo dal comune d’Ischia è possibile utilizzare le linee 1, 2 e CS e scendere alla fermata principale di Lacco Ameno caratterizzata dal celeberrimo Fungo (bisogna poi percorrere a piedi il centro lacchese e Piazza Santa Restituta) oppure scendere alla fermata dopo Villa Arbusto (la camminata sarà meno lunga ma certamente meno suggestiva). Per raggiungere la Baia di San Montano partendo dall’altro versante dell’isola, invece, vi basterà prendere l’1 o il CS. Per chi non ama le passeggiate, potete raggiungere l’entrata della Baia di San Montano in taxi oppure in automobile, utilizzando i vicini parcheggi a pagamento.
A Lacco è possibile visitare centri nevralgici della cultura di Ischia come la stessa Villa Arbusto e il Museo di Santa Restituta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: